Di cosa si tratta?

Approfondimento teorico: L’ASCOLTO ATTIVO

Laboratorio pratico e trasformativo: CAMMINARE CON I SENSI ED ESERCIZI DI FOCALIZZAZIONE

Fermati un attimo… proprio ora… prova a pensare se negli scorsi due o tre giorni hai “ascoltato” i tuoi amici, colleghi o familiari, se ti ricordi le loro parole, i concetti e i pensieri che volevano trasmetterti.

Molto onestamente, ammetterai che l’ascolto detto “attivo” e quindi consapevole, non è un semplice sentire, ma richiede attenzione, presenza e sintonia con l’interlocutore.

Tante volte, involontariamente, interagiamo in maniera aggressiva, interrompendo di frequente chi ci parla, dimostrando così impazienza e irritandolo. Altre volte, al contrario, tendiamo ad assumere un atteggiamento di comunicazione passivo, rimanendo in silenzio per un tempo prolungato, senza condividere i nostri pensieri in merito a quello che viene detto, dando l’impressione di scarso interesse nei confronti dell’altro.

Si può imparare a saper ascoltare? Certo! La chiave sta nell’entrare in empatia con l’interlocutore, creando così uno spazio di fiducia.

E perché ascoltare è così importante? Solo grazie alla comprensione e attenzione dedicata alle parole dell’altro possiamo costruire un discorso efficace ed una buona relazione.

Questo incontro formativo è rivolto a chiunque sia interessato a migliorare il proprio stile di comunicazione, attraverso le tecniche fondamentali dell’ascolto attivo e della riformulazione, competenze indispensabili per chi è coinvolto in una relazione di mentoring. Sposteremo la nostra attenzione sull’altro per verificare se abbiamo compreso in profondità il suo messaggio. Capiremo inoltre come conoscere l’altro, anche attraverso l’osservazione di molti dettagli della comunicazione verbale e para-verbale.

Come impareremo gli stili e le tecniche dell’ascolto attivo? Immergendoci nella natura, attraverso una rigenerante camminata e circondati da un panorama davvero affascinante: Il Ruial di San Tomè a Dardago

Non sarà quindi solo l’ascolto ad essere attivo! 😉

Ti aspettiamo Domenica 22 Aprile alle ore 10:00 presso Parcheggio Pinal di Dardago di Budoia.

E’ consigliato abbigliamento comodo, scarpe sportive, uno zainetto con un plaid e con il tuo snack preferito per rendere confortevoli le pause durante il tragitto.

Per partecipare, è richiesta l’iscrizione, ma non tardare: i posti sono limitati!

Per iscrizioni e informazioni: eventi@associazioneitalianamentoring.it

In caso di maltempo l’evento verrà rinviato.

Grafica a cura di:
Diversamente graphic & web-design
www.diversa-mente.com

Testo a cura di:
Nicoletta Montinaro

Dove e quando?

Dardago di Budoia
Parcheggio Pinal – Ruial di San Tomè
Ore 10.00 – 12.00
 

Contattaci per partecipare

e adesso Condividi questo articolo

prossimi laboratori per gli associati